Mental Club – seconda parte

. 7 Sola nella sua auto, Kate chiuse per bene le serrature, tolse lo psi-link potenziato e indossò il dispositivo d’ordinanza della polizia. ‘Call me’ fluttuò davanti ai suoi occhi, firmato dall’avatar canino di Joe. Kate accese la sua Mustang e aggredì la strada mentre richiamava Joe. “Ehi, com’è andata? Com’è sta minchiata del Mental…

Mental Club – prima parte

1 Il sangue mescolato con la sporcizia formava una sorta di cuscino schifosamente macchiato sotto la testa della ragazza morta. Un rivolo si allungava per gocciolare fin dentro al tombino. Gli occhi ormai spenti fissavano quelli di Kate con uno sguardo congelato, nessuna traccia di panico nonostante quel tuffo di otto piani interrotto dall’asfalto grigio.…

All’ombra dell’arancio

Il vento sospirava tra i rami carichi di frutti che pendevano sopra la panchina solitaria, facendo ondeggiare le arance come ballerine sincronizzate. Il cielo si stagliava sopra la sua testa, azzurro, limpido e senza nuvole, ma per Joe non era quasi mai un giorno di sole. Già che era arrivato fin lì, decise di approfittare…

Oscuro Prossimo Venturo

Presentazione di “Oscuro Prossimo Venturo” Racconti di fantascienza di Luigi Rinaldi   Sabato 15 dicembre sarà presentata a Roma   “Oscuro Prossimo Venturo” l’antologia, Wild Boar Edizioni, che raccoglie i migliori racconti di fantascienza di Luigi Rinaldi. La presentazione sarà organizzata dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare, che ha curato la realizzazione del libro.  …

Quarantena Roma

È con piacere che apprendiamo dell’uscita dal 3 dicembre, del nuovo romanzo di Dario Giardi, già finalista al Premio Urania Short e tra i fondatori del Collettivo Italiano di Fantascienza: Quarantena Roma edito da Robin Edizioni. Come ci ha spiegato l’autore, si tratta di un romanzo di fantascienza, ambientato in una Roma del futuro, che…

La regola di mamma

LA REGOLA DI MAMMA   Quando ero bambino ricordo che mamma diceva sempre: “se devi uccidere “qualcosa”, ma anche qualcuno, dovrai farlo per mangiarlo”. A ripensarci, aveva una voce aspra che non sembrava un consiglio ma piuttosto un ordine. Tuttavia, alle orecchie di un bambino, quelle parole suonavano melodiose e sicure, erano perle di saggezza.…

Inganno di morte

Inganno di Morte di Luca Pennati   La tela di sacco che indosso è nera, si increspa nel vento, lasciando dietro di sé una scia di paura, il fruscio schioccante della stoffa sul mio corpo è l’unico segnale del mio passaggio. Nessuno vede il mio avvicinamento. Nessuno si aspetta di vedermi. Nessuno mi nota finché…