I sette vizi capitali: Avarizia

AVARIZIA   Che Robert non fosse un uomo di bell’aspetto, lo comprese già alle scuole superiori. Statura bassa, grassoccio e con il viso butterato dall’acne erano le caratteristiche fondamentali per essere inserito a vita nella classifica degli “sfigati”. Ma lui non era semplicemente quello che a pallavolo veniva scelto per ultimo, e a palla avvelenata…

I sette vizi capitali: Accidia

I VIZI CAPITALI   Amici lettori vogliamo rendervi partecipi di un piccolo gioco che stiamo facendo tra di noi della redazione Ilz, ovvero imbastire un racconto essenziale, corto, a tema libero che tratti un Vizio Capitale. Partendo dalle striminzite definizioni, che di sotto leggerete, ogni autore rappresenterà un vizio a modo suo e con lo…

Gli stivali di pelle

Gli stivali di pelle   Quella sera, come tutte le sere, aspettavo la metropolitana al capolinea di San Donato. Faceva freddo e non volevo fumare quell’amica sigaretta in superficie. Nel piazzale tanta nebbia, brulicava di gente strana: ubriachi, stranieri, disgraziati (lo ero pure io) che barcollavano e litigavano alla rinfusa, sparpagliati nella semioscurità. Laggiù ai…

Respiro

RESPIRO   L’ultima cosa che ricordai e che mi rimase impressa nella mente, come un marchio a fuoco nelle carni, fu l’odore pungente dello iodio e della salsedine, portati dal vento, impregnarmi le narici così prepotentemente, da farmi piangere. E poi, nel silenzio del crepuscolo, irruppe violento un tonfo sordo, quasi un “crach”; il suono…