Soli si muore – seconda parte

di Joe Vanni Il sole invernale riscaldava l’aria, ma il freddo era lo stesso pungente e mi fece venire in mente che dovevo anche procurarmi della legna per la stufa. Fortunatamente la zona era piena di segherie, proprio all’esterno del paese, e caricarla in macchina già tagliata non sarebbe stato un problema. Ma il primo…

After Death

di Maria Cozzupoli M’incantai a guardare la fontana di Piazza Solferino: un insieme di zampilli grandiosi a forma di cipolla con quattro statue che osservavano perennemente lo spettacolo. Mi ero fermata un istante e pensavo a quanto fosse bello, prima. Prima che arrivasse la fine del mondo. Stavo per rimettermi a correre quando una mano…

Strategie di sopravvivenza

di Giuseppe Carbone Salvatore esplorava l’enorme terrazza come un animale in gabbia, era riuscito a sbarrare la pesante porta alle sue spalle. Scappare, questa era la strategia, scappare come quando la piccola Rita era stata attaccata da questi malevoli mostri, abbandonandola per rifugiarsi sul pulmino, scappare al solo sentore di pericolo come quell’altra volta che lasciò da solo…

L’ultimo volo

di Nicola Luceri A quasi mille metri di altezza la mia unica preoccupazione era di arrivare sano e salvo a casa. Ero diretto a Londra, dove avrei incontrato mio figlio dopo sei mesi. Antonio, ormai, si era trasferito nella capitale inglese per lavoro. Finalmente il suo sogno, quello di lavorare a Londra, si era realizzato. Il…

Hungry Heart

di Chiara ZACCARDI Sono uno zombie. Voi umani, umani ancora per poco, credete che gli zombie non pensino. Pensiamo, invece. Poche cose, e molto lentamente, ma pensiamo. Pensieri tipo : “mangiaare! Sbranaare! Visceere! Cibocibocibo… Camminacamminacammina per trovare cibocibocibo“… Concetti semplici e immediati. E tra di noi parliamo. A voi sembra che emettiamo solo rutti o…

L’ultimo appello

di Diego COCO Mi chiamo Romeo Dixon, e questa spero sarà la mia ultima fottuta ora sulla terra. Cristo Santo, sto buttando giù queste quattro righe che forse non leggerà nessuno, davanti all’ultimo bicchiere di Vermont. Gran brutta cosa, la solitudine. Gran brutta bestia che sbrana a poco a poco, che toglie ogni forza e…

Waking the dead

di Roberto CIARDIELLO  Black Zombie Radio comes with me where I go L.A. Guns Il sangue le è schizzato dalle orecchie in lunghi sputi continui, affogando gli auricolari e il cuscino a tema floreale. Era talmente scuro che sulle lenzuola candide pareva nero e l’odore ferroso ha presto annientato la zuccherosa fragranza di vaniglia tra le…

Lisa

di Maurizio GANZAROLI Lisa è accanto a me, la guardo nella penombra creata dalla luce che si fa strada tra le persiane socchiuse. La osservo sdraiata, con gli occhi chiusi, quasi sorride, forse sta sognando. I neri capelli che l’avvolgono, sembrano le ali di un angelo caduto, oppure serpenti che si divincolano dalla testa di…

I morti di Acquafredda

di Filippo SANTANIELLO I film che ho visto sugli zombie hanno previsto tutto, tranne che i morti sarebbero tornati in vita senza appetito. Dove si è cacciata la loro rabbia, la loro voglia di carne umana? Fratel Gerardo diceva che sono uno sciocco a credere che sarebbe andata come in un horror di Romero. E…

Zeta, l’anticristo – capitolo 13

di Massimo Miranda “Frank CASTLE”, il vicequestore Trapanese, a capo della Squadra Mobile locale, ha gli occhi stanchi. È stato svegliato nel cuore della notte, un massacro così non lo si vedeva dai tempi della strage di Castel Volturno. “Frank Castle”, ripete, “non esiste. È uno psicopatico. Era in cura presso i servizi sociali, le…