I Love Radio Zombie – capitolo 04

di Alessandro Undici   Italia – Mare Adriatico Piattaforma PORTO CORSINI MWC Longitudine: 12,372787 Latitudine: 44,508964 Distanza dalla costa: 8 km Progetto: Recupero unità ex produttive     Amici della notte, per due giorni non siamo riusciti a stabilire una connessione con voi, non so neanche se in questo momento riuscite ad ascoltarmi. Io provo…

Attesa notturna

di Alessandro De Felice   Le lingue di fuoco guizzavano sinuosamente davanti ai miei occhi, ondulate e scoppiettanti fino a divenire una droga alla quale volermi abbandonare. Il calore schiaffeggiava la mia faccia mentre provavo a porgere l’attenzione su quello che mi circondava. Fruscii lontani e rumori di rami spezzati, udivo sempre qualcosa osservare nell’oscurità.…

Disaster L.A. – recensione

di Michele Borgogni   Come inizia un’epidemia zombie? Nei decenni e nelle decine di film, romanzi, fumetti sull’argomento sono state proposte decine di ipotesi, dall’arma batteriologica sfuggita di mano all’evoluzione di una malattia pre-esistente, dalla spiegazione pseudo-religiosa a quella magica. Io personalmente ritengo che una pseudo-spiegazione scientifica o meno dell’avvento degli zombie faccia perdere gran…

I Love Radio Zombie – capitolo 03

di Alessandro Undici   Italia – Mare Adriatico Piattaforma PORTO CORSINI MWC Longitudine: 12,372787 Latitudine: 44,508964 Distanza dalla costa: 8 km Progetto: Recupero unità ex produttive     Eccoci di nuovo insieme cari amici della notte, siamo arrivati alla terza puntata del programma, lo so nessuno ci avrebbe scommesso un euro ma eccomi qui, con…

Pensiero Fisso

di Gallipoli Salento – “Ciao! Sono Alfredo. Vi seguo da dopo che sono diventato uno zombie. Di notte uno non è che cià tanto da fa. Gira, cerca qualcosa per riempisse la panza, quarche temerario che esce di notte, pur sapendo che ci sò quelli con me”. La Mario, la speaker della sera, rimase sconcertata…

Generazioni in guerra

di Gallipoli Salento Pietro è stanco, nervoso, mentre apre la porta del gabbiotto. – Ciao Pietro. – Ciao Marco. – Ti vedo strano ehi, cosa succede? – Che succede? Me rode il culo. Manno torto 7,50 euro dalla pensione e non devo da esse strano? Pietro era un romano d.o.c., quando era nervoso, l’italiano non…